Outlet a Fiumaretta, Tedesco e il centrodestra sbarrano la strada sul progetto

Si è già capito che l'area moderata dell'Outlet non ne vuole proprio sapere, intimando fin da ora a qualsiasi investitore interessato di guardare in altre direzioni

Il centrodestra defenestra l’Outlet in anticipo. Stamani la conferenza stampa tenuta dal candidato leghista Ernesto Tedesco scoprirà le carte su quello che la sua eventuale Giunta vorrà fare sul progetto Fiumaretta, che ricordiamo prevede la realizzazione di un centro commerciale “grandi firme” e di un Welcome center. Ma da indiscrezioni trapelate in questi giorni si è già capito che l’area moderata dell’Outlet non ne vuole proprio sapere, intimando fin da ora a qualsiasi investitore interessato di guardare in altre direzioni perché nel caso di vittoria, il “Piano di convergenza turistica a Fiumaretta” potrebbe saltare per aria in favore di altri tipi di orizzonti. Tutto questo nonostante il Comune starebbe per aprire le casse per ricevere il primo bonifico pesante, parliamo di 1,8 milioni di euro come acconto sull’operazione.