Ordinanza della Regione Lazio, mascherine obbligatorie anche all’aperto

Decisione arrivata dopo l'aumento di casi nel Lazio che ha portato l'indice RT a 1,09. Esclusi dall'obbligo i minori sotto i sei anni, chi ha incompatibilità con uso mascherine e chi svolge attività motoria

Era nell’aria ormai da qualche giorno ma poco fa è arrivata l’ufficialità. Come già deciso in Campania da parte del Governatore Vincenzo De Luca, a partire da domani nel Lazio sarà obbligatorio portare la mascherina anche all’aperto e non solo nei locali pubblici al chiuso. L’ordinanza firmata dal Governatore della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, è stata annunciata durante una conferenza stampa dell’Assessore alla Sanità Alessio D’Amato tenuta presso l’Istituto Spallanzani. Ad essere esclusi dall’obbligo di mascherina sono i minori sotto i sei anni, chi ha incompatibilità con l’uso delle mascherine e chi svolge attività motoria. La crescita nelle ultime settimane nel Lazio dei positivi, con l’indice di contagio RT salito salito nel Lazio a 1,09 ha portato la governance della Pisana ad attuare questo decisione. “Bisogna mantenere alta l’attenzione soprattutto nel rispetto del distanziamento personale – ha affermato l’assessore D’Amato durante la conferenza stampa -.La gran parte dei casi sono legati proprio al mancato rispetto dell’uso della mascherina e del distanziamento”.