Omicidio Tolfa, Malaj confessa l’assassinio di Diva Compagnucci

Oggi infatti era in programma l'interrogatorio di garanzia del Gip. A dire il vero le forze dell'ordine erano già convinti della sua colpevolezza, tanto che l'uomo era stato subito arrestato, sabato pomeriggio

Sarebbe ad una svolta definitiva il caso legato all’omicidio di Diva Compagnucci, la 90enne di Tolfa, assassinata nel pomeriggio di venerdì scorso. Sergej Malaj, il 24enne albanese ritenuto responsabile dai Carabinieri per tutta una serie di indizi raccolti negli ultimi giorni avrebbe confessato il delitto. Oggi infatti era in programma l’interrogatorio di garanzia del Gip. A dire il vero le forze dell’ordine erano già convinti della sua colpevolezza, tanto che l’uomo era stato subito arrestato, sabato pomeriggio. Titolari dell’indagine che erano anche in attesa delle verifiche relative ai test sul sangue trovato negli indumenti. A questo punto un passaggio che potrebbe essere decisamente superfluo.