Oggi consiglio regionale sui rifiuti, blitz della Raggi alla Pisana

La sindaca si è presentata a sorpresa proprio alla Regione, accompagnata dai presidenti dei Municipi di Roma, evidentemente per un confronto sul tema. "Non vogliamo nuove discariche nella nostra città dopo che per 60 anni Roma ha sopportato il sito di Malagrotta. Chiederemo proroga della discarica di Colleferro"

Sarà una giornata davvero intensa sull’asse Roma-Civitavecchia. A partire da quello che accadrà in Regione dove è in corso il consiglio regionale sul tema rifiuti, quello più caldo del momento. Dovrebbe essere approvato un ordine del giorno, con firma di tutte le forze politiche, contro l’inceneritore a Tarquinia, ma è chiaro che si parlerà anche dell’ordinanza della sindaca Virginia Raggi, funzionale a trasferire i rifiuti della Capitale presso la discarica di Fosso del Crepacuore. E la prima cittadina si è presentata a sorpresa proprio alla Pisana, accompagnata dai presidenti dei Municipi di Roma, anche se soltanto per una “toccata e fuga”. Quando la seduta è iniziata la sindaca infatti se ne era già andata via. “Oggi sono qui in Regione Lazio insieme ai presidenti dei Municipi di Roma per dire una cosa chiara – ha affermato la sindaca – non vogliamo nuove discariche nella nostra città dopo che per 60 anni Roma ha sopportato il sito di Malagrotta, il più grande d’Europa, e visto che ne esistono già altre attive e capienti nel territorio del Lazio. La Regione faccia chiarezza e ascolti la voce dei tre milioni di cittadini romani”. Ecco l’intervista. https://www.facebook.com/virginia.raggi.m5sroma/videos/812013449217492/