Nuovo Cda Ater, Giannini: “Pd estraneo a nomine e Riga non è nostro tesserato”

"In ogni modo considero scelte di spessore le nomine di Andrea e di Maria Boncompagni, due persone che arricchiranno l'eccellente lavoro già svolto finora dal Commissario Passerelli", lo dichiara il segretario del Pd Civitavecchia

“Nell’augurare buon lavoro al nuovo CDA dell’Ater di Civitavecchia, ritengo di dover comunicare alcune precisazioni per meglio chiarire la posizione del Partito Democratico territoriale, rispetto alle polemiche apparse sulla stampa tramite le dichiarazioni degli esponenti dei partiti di maggioranza. Non esiste alcun accordo tra il PD ed eventuali pezzi della destra che, momentaneamente, stanno guidando l’amministrazione comunale. Per l’ennesima volta si cerca di scaricare sul PD l’evidente spaccatura politica di una coalizione profondamente divisa, motivo principale di un immobilismo che Civitavecchia non merita. Nello specifico, rendo noto che il Partito cittadino non ha avanzato alcuna pretesa rispetto alle nomine del Consiglio di Amministrazione dell’Ater, nomine che sono esclusiva prerogativa del Consiglio Regionale e per le quali, penso, non dovrebbero scaturire polemiche di natura locale. A tal proposito, comunque, comunico che l’Avv. Riga non è tra i tesserati del PD e che, dunque, a maggior ragione non è ascrivibile nemmeno ad una ipotetica e mai avvenuta indicazione. In ogni modo considero scelte di spessore le nomine di Andrea e di Maria Boncompagni, due persone che arricchiranno l’eccellente lavoro già svolto finora dal Commissario Passerelli”, lo dichiara il segretario del Pd Civitavecchia Stefano Giannini.