Nucleare: Anche Tarquinia tra le 67 aree idonee per smaltire i rifiuti

Tra le zone selezionate nella Tuscia oltre Tarquinia anche Ischia Montalto di Castro, Canino, Tuscania, Vignanello, Gallese, Corchiano.

Resa pubblica la notizia ieri notte e divulgata dalle principali testate italiane; Scelte le aree idonee per il deposito dei rifiuti radioattivi italiani. Si attendeva da 6 anni.

Anche Tarquinia tra le aree selezionate, ma non solo.

Si tratta di 67 zone che soddisfano 25 criteri stabiliti sei anni fa e riportati nella CNAPI, la carta delle aree potenzialmente idonee. E’ stata pubblicata anche una mappa

Sono 24 le zone individuate solo tra le province di Siena, Grosseto e Viterbo (Comuni di Pienza, Campagnatico, Ischia e Montalto di Castro, Canino, Tuscania, Tarquinia, Vignanello, Gallese, Corchiano)

La mappa, aggiornata nel dettaglio, è riportata sul sito del Deposito nazionale (https://www.depositonazionale.it/). L’Italia deve riuscire, secondo programma, ad avviare il deposito entro il 2025. Al momento stiamo pagando per smaltire parte dei nostri rifiuti nucelari in Gran Bretagna e Francia.