“Nessun accordo al ballottaggio, schierati solo dalla parte della comunità”

Lo dichiara Renato Bacciardi, in vista del ballottaggio del 23 e 24 giugno

Riceviamo e pubblichiamo. Alla vigilia del turno di votazione per il ballottaggio in cui si affronteranno i due candidati sindaci, riferimenti delle rispettive coalizioni, selezionati dalla democratica volontà popolare, io sottoscritto Renato Bacciardi in rappresentanza della civica coalizione che ha sostenuto la mia candidatura, intendo, in primo luogo, ribadire il ringraziamento a tutti i cittadini, elettori e candidati consiglieri, che hanno dato forza e propulsione a me e al progetto di programma che abbiamo presentato convintamente.

In secondo, intendo garantire a tutta la cittadinanza che il nostro lavoro non finisce qui. Nel rispetto dei ruoli che il recente, e sovrano, risultato elettorale ha assegnato ad ogni fazione in competizione, siederemo nei banchi dell’opposizione forti e consapevoli di una realtà che è stata distorta da anni di una politica malata e distante dalle istanze dei cittadini; distorsione a cui proveremo a porre rimedio con tutto il nostro impegno.

Saremo disponibili a sostenere i provvedimenti della maggioranza che riterremo utili per la Comunità; pronti a proporre emendamenti su decisioni, a nostro avviso, migliorabili; vigili e attivi nel contrastare con fermezza le scelte che valuteremo negative. In conclusione: niente accordi; né ufficiali, né informali. Solo Politica a favore della Città e della sua Comunità. Renato Bacciardi.