Movida selvaggia, i controlli e le sanzioni della Polizia

Controlli della Polizia di Stato nelle zone della “movida”. Oltre 200 le persone identificate, numerose violazioni all’ordinanza antivetro

140

Sono proseguiti anche questo fine settimana i controlli da parte della Polizia di Stato nella zona della “Movida”. Gli agenti della Polizia di Stato del  Commissariato di Civitavecchia hanno presidiato la zona effettuando numerosi controlli di esercizi commerciali e avventori al fine di garantire la sicurezza della “movida” ed il rispetto delle norme sui divieti e le limitazioni in materia di vendita di bevande alcoliche oltre l’orario autorizzato o in contenitori di vetro. Nell’ambito dei servizi sono state controllate oltre 200 persone, 100 veicoli e sono stati sottoposti a verifica 4 esercizi commerciali. Per quanto riguarda gli avventori, tra i molti giovani controllati in giro per le vie del centro storico alcuni sono stati multati perché trovati a consumare bevande  in bottiglie di vetro. Agli “utenti della notte” sono state elevate le sanzioni amministrative di euro 50 previste dall’ordinanza comunale “anti-vetro” che vieta l’uso, fuori dagli esercizi di somministrazione, di qualunque contenitore di vetro dalle 21 alle 07 del mattino nelle vie del centro cittadino. Come previsto dall’ordinanza sindacale, il divieto di consumare alcool in bicchieri e contenitori di vetro riguarda infatti non solo i titolare e/o gestori di esercizi pubblici addetti alla vendita, ma anche tutti i privati a cui è vietato circolare con  bicchieri o bottiglie di vetro  nel centro cittadino anche se prelevate dalla propria abitazione. Per tale comportamento è sanzionabile con una multa da 25 a 500 euro.