Master, Nuotatori civitavecchiesi sugli scudi: “E non abbiamo accesso allo Stadio del Nuoto”

Ottimi risultati "al buio" per i civitavecchiesi. La società attacca il Consorzio gestore del PalaGalli

Ancora a segno gli atleti della società Nuotatori Civitavecchiesi al Campionato Regionale Master svoltosi a Civitavecchia ed Ostia negli ultimi 3 fine settimana. Nella categoria M45, Michela D’Amico e Maurizio Valiserra si laureano ancora una volta Campioni Regionali negli 800sl con Maurizio che replica il risultato anche nei 400sl, bene anche Andrea Costa che si cimenta sui misti ottenendo un 5° posto sui 200 misti ed un 4° sui 100mx, mentre nella categoria M30, Luca Tassarroti conquista un 4° posto nei 1500 sl ed un 3° posto negli 800 sl. Soddisfatto il tecnico Marcello Jacopucci che dichiara “torno a ripetermi, il periodo purtroppo è particolare, continuiamo gli allenamenti grazie agli amici della COSERSPORT che ci ospitano nella loro piscina privata allo Sport Garden, ed ai quali và il nostro ringraziamento soprattutto da parte del presidente Federica Feoli ma andiamo avanti alla giornata. Questi sono atleti con la A maiuscola poichè nonostante tutte le difficoltà incontrate fin’ora, continuano a sacrificarsi quotidianamente e, nonostante tutto, a portare risultati alla nostra città. “Al Buio”! Non per vena polemica ma per dovere di cronaca bisogna segnalare che i nostri atleti non hanno e non hanno avuto accesso allo Stadio del Nuoto, neanche per preparare le ultime gare, nonostante email pec di richiesta sia al Consorzio Gestore sia al Comune di Civitavecchia. Purtroppo, ad oggi, il Delegato allo Sport nulla è riuscito a risolvere per questi “vecchietti terribili”. Figli di serie A e figliastri ci verrebbe da dire, meno male che questi ultimi riescono a portare in alto il nome della città”.