Marta Grande perde la commissione Esteri: bagarre fra M5S, Pd e Iv

Il gruppo del Movimento 5 Stelle della Commissione Esteri alla Camera dei deputati esprime "all'unanimità il proprio dissenso sull'accordo politico raggiunto che prevede la cessione della Presidenza della Commissione" che apparteneva alla parlamentare pentastellata del territorio. Al suo posto Piero Fassino

322

“L’accordo sulle Commissioni ridimensiona la presenza del Movimento, metodo lontano dai nostri principi”. Il gruppo del Movimento 5 Stelle della Commissione Esteri alla Camera dei deputati esprime “all’unanimità il proprio dissenso sull’accordo politico raggiunto che prevede la cessione della Presidenza della Commissione” che apparteneva alla parlamentare pentastellata del territorio Marta Grande. Al suo posto Piero Fassino. “Nelle scorse settimane  –  aggiungono i deputati M5S nel messaggio – avevamo già espresso forti dubbi e perplessità sull’accordo globale che ridimensiona la presenza del Movimento rispetto all’effettivo peso politico e numerico in Parlamento”.