M5S rivendica ancora. D’ambrosio: “I lavori sulla pubblica illuminazione sono partiti da noi”

"Nei 5 anni di amministrazione 5 stelle non pensavamo potesse diventare una moda tirar su gli interruttori in giro per la città, ma addirittura vantarsi di meriti altrui denota una carenza di onestà intellettuale"

“I lavori che si stanno svolgendo in città relativi alla pubblica illuminazione di proprietà comunale sono frutto della programmazione dell’amministrazione M5S. Si tratta, infatti, di interventi di manutenzione sui 1938 pali della luce di proprietà comunale per ripristino e messa in sicurezza, tra i quali anche quelli di piazza della Vita, C.so Centocelle, zona Industriale ed altri che verranno attuati nei prossimi giorni. I tempi di legge che vanno dall’appostamento della somma a bilancio all’affidamento di lavori pubblici non possono essere di 20 giorni, neanche se fosse l’unico pensiero dell’amministrazione neoinsediata. Facciamo queste dichiarazioni per informare i cittadini sui fatti e perché abbiamo sempre operato con spirito di servizio, probabilmente vantandoci poco di quanto realizzato, nella convinzione che un’amministrazione debba avere un rapporto trasparente con la sua città. Nei 5 anni di amministrazione 5 stelle non pensavamo potesse diventare una moda tirar su gli interruttori in giro per la città, ma addirittura vantarsi di meriti altrui denota una carenza di onestà intellettuale che è un pessimo biglietto da visita per l’Amministrazione che si è appena insediata”, lo dichiara il consigliere comunale 5 stelle Elena D’ambrosio.