“L’ultimo “regalo” della giunta Tedesco è 2 milioni di tasse in più”

"La decisione di aumentare l'addizionale comunale Irpef del 33%, portandola al massimo consentito per legge, è l'ennesimo schiaffo di Fratelli D'Italia, Lega e Forza Italia a danno dei civitavecchiesi", afferma Unione Popolare

Riceviamo e pubblichiamo. L’ultimo regalo della destra ai civitavecchiesi: 2 milioni di tasse in più! Con l’ultimo bilancio discusso in consiglio comunale la giunta Tedesco ha deciso di alzare le tasse a tutti i civitavecchiesi. La decisione di aumentare l’addizionale comunale Irpef del 33%, portandola al massimo consentito per legge, è l’ennesimo schiaffo di Fratelli D’Italia, Lega e Forza Italia a danno dei civitavecchiesi.

La scusa che hanno fornito per questo atto scellerato è che con la fine della centrale a carbone nel bilancio comunale mancheranno 6 milioni di Euro. Peccato che la chiusura della centrale per il 2025 fosse nota a tutti già da prima della loro elezione! Che cosa hanno fatto gli esponenti della destra in questi anni? Nulla! Evidentemente erano troppo impegnati a spartirsi incarichi ben retribuiti per cercare di risolvere i problemi che Civitavecchia sta affrontando. L’incapacità della destra cittadina costerà ai civitavecchiesi più di 2 milioni di euro l’anno che saranno pagati soprattutto da lavoratori e pensionati.

Che dire poi della faccia tosta con cui l’assessore al bilancio Serpa ricorda che deve essere fatta una nuova convenzione con Enel in vista della fine del carbone? Vorremmo ricordare all’esponente di Fratelli d’Italia che lo paghiamo proprio per questo! Dopo quest’ultimo insuccesso speriamo che voglia quantomeno farci risparmiare i suoi ultimi mesi di stipendio e dimettersi.

La giunta comunale deve essere composta da qualcuno capace di risolvere per tempo i problemi della città. Portare le tasse al massimo non è una soluzione, ma pone il Comune di Civitavecchia al pari di un comune commissariato. I prossimi anni saranno decisivi per il futuro della città. La gestione della chiusura di TVN richiede competenza e serietà per evitare una gravissima crisi occupazionale. La destra cittadina ha ampiamente dimostrato di non avere né le persone, nè le idee ma soprattutto la serietà per guidare questo passaggio epocale. Unione Popolare Civitavecchia