Lavori pubblici, cantieri aperti per numerosi interventi nonostante l’emergenza Covid-19

Tra questi si segnalano i lavori al sottopasso di Fiumaretta, dove è stato possibile eliminare le cause dei frequenti allagamenti che hanno causato, anche in occasione degli eccezionali eventi atmosferici di novembre, disagi al quadrante nord della città

137

Pur in un quadro di grande difficoltà, è stato possibile nelle settimane scorse portare avanti alcuni degli interventi già programmati dall’assessore ai lavori pubblici. Tra questi si segnalano i lavori al sottopasso di Fiumaretta, dove è stato possibile eliminare le cause dei frequenti allagamenti che hanno causato, anche in occasione degli eccezionali eventi atmosferici di novembre, disagi al quadrante nord della città. È in corso inoltre un intervento in Via Flavio Gioia, presso il depuratore, per eseguire scavi urgenti per l’installazione di una idrovalvola finalizzata al miglioramento della distribuzione idrica cittadina. Attivo anche il settore viabilità, con la realizzazione della rotatoria di via Adige e di quella, strategica per il traffico cittadino, di porta Tarquinia: martedì si procederà all’asfaltatura dello snodo e si potrà quindi definire terminata l’operazione. Sempre nei prossimi giorni si svolgeranno alcune lavorazioni di verifica e scavo su corso Marconi, mentre è anche programmata la sostituzione di alcuni lampioni su corso Centocelle. Commenta l’Assessore Roberto D’Ottavio. “Il particolare periodo di emergenza sanitaria non ha bloccato i lavori, laddove possibile si continua anzi ad operare, con disagi ridotti all’utenza visto il traffico limitato. Proprio sulla circolazione stradale abbiamo realizzato interventi qualificanti per l’Amministrazione Tedesco, come nel caso del contatore del semaforo delle Quattro Porte, sul quale il Vicesindaco Grasso, che ringraziamo, aveva assunto precisi impegni nei confronti della città”.