“L’aumento dell’Irpef allo 0,8% nel 2026? Solo una eventualità, dialogo con Enel in corso”

Lo ha detto il sindaco Ernesto Tedesco che dunque ridimensiona le preoccupazioni in relazione all'aumento dell'addizionale fra due anni, come soluzione per tamponare il mancato incasso del contributo Enel

“Sull’aumento dell’Irpef per l’anno 2026 si tratta solo di una eventualità, trascritta nel bilancio per parare il colpo rispetto alla chiusura della centrale”. Lo ha detto il sindaco Ernesto Tedesco che dunque ridimensiona le preoccupazioni in relazione all’aumento dell’addizionale fra due anni, come soluzione per tamponare il mancato incasso del contributo Enel: “Con l’azienda energetica i contatti sono in corso – ha aggiunto il sindaco – se è vero che la centrale cesserà la sua operatività con il phase out è vero anche che non penso ci sarà uno smantellamento dalla sera alla mattina. Vedremo quali saranno i prossimi passi anche con il ministero”.