Ladra di profumi al duty free, denunciata impiegata milanese

La donna prima di salire sul volo si è aggirata tra i vari scaffali espositori del duty free del terminal 3 prendendo tre profumi del valore complessivo di alcune centinaio di euro

199

I Carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma, durante il servizio di controllo delle aree commerciali dell’aeroscalo, hanno denunciato in stato di libertà una donna italiana che aveva trafugato al duty free degli articoli di cosmesi. In particolare la donna, un’impiegata quarantenne residente a Milano, prima di salire sul volo si è aggirata tra i vari scaffali espositori del duty free del terminal 3 prendendo tre profumi del valore complessivo di alcune centinaio di euro. I militari intervenuti dopo che i commessi si erano insospettiti, hanno restituito gli articoli al legittimo proprietario. La signora aveva ben occultato i pregiati profumi nel proprio bagaglio a mano. Continuano i controlli dei Carabinieri nei due scali aeroportuali romani, i militari da inizio anno hanno controllato più di 10.000 persone