Ladispoli, sabato alla Grottaccia “A tavola con gli antichi romani”

Al termine della presentazione il pubblico potrà avvicinarsi ai tavoli che saranno predisposti e su cui ci saranno delle pietanze romane ricostruite in base alle antiche ricette pervenuteci tramite Apicio, Catone, Varrone e Columella realizzate dall'Archeocuoca Cristina Conte, pietanze che potranno essere degustate dal pubblico

69

L’amministrazione comunale di Ladispoli informa che sabato 10 agosto, presso l’Arena Spettacolo della Grottaccia, ci sarà la presentazione del volume “A TAVOLA CON GLI ANTICHI ROMANI” di Giorgio Franchetti, edito dalle Edizioni Efesto, un trattato sull’alimentazione al tempo dei Romani.

Il programma inizierà nel tardo pomeriggio, dalle 19, con un laboratorio di ceramica dal titolo “Lucernando” per grandi e piccoli, finalizzato alla realizzazione di piccole lucernae e altri oggetti ceramici e una dimostrazione di pittura vascolare a cura di artigiani.

Dalle ore 21 inizierà la presentazione del saggio anche con supporti audiovisivi.

Al termine della presentazione il pubblico potrà avvicinarsi ai tavoli che saranno predisposti e su cui ci saranno delle pietanze romane ricostruite in base alle antiche ricette pervenuteci tramite Apicio, Catone, Varrone e Columella realizzate dall’Archeocuoca Cristina Conte, pietanze che potranno essere degustate dal pubblico.

L’iniziativa è patrocinata dall’Assessorato alla Cultura e dalla Delegata al Patrimonio Storico e Archeologico Annalisa Burattini e sarà seguita da un altro incontro che si terrà il giorno 30 agosto dedicato alla presentazione del libro “Panem et Circenses. Vita e morte nell’arena”, che vedrà la partecipazione anche dei gladiatori dell’Associazione Culturale SPQR che saranno a disposizione di grandi e bambini con una “palestra gladiatoria” e con le dimostrazioni dei combattimenti.