Ladispoli, lunedì 10 febbraio la raccolta del rifiuto indifferenziato non effettuata lo scorso 7 febbraio

"L'attività congiunta di Ministero dell'Ambiente, Regione Lazio, Prefetture del Lazio, Comune di Roma e gli altri Comuni del Lazio, ISPRA, ARPA Lazio, hanno portato alla soluzione dei problemi che avevano determinato la chiusura delle discariche di Roccasecca e Civitavecchia, che sono quindi riaperte al conferimento dei residui di lavorazione degli impianti TM e TMB" dichiarano dall'Amministrazione Comunale

123

L’Amministrazione Comunale informa i cittadini che l’attività congiunta di Ministero dell’Ambiente, Regione Lazio, Prefetture del Lazio, Comune di Roma e gli altri Comuni del Lazio, ISPRA, ARPA Lazio, hanno portato alla soluzione dei problemi che avevano determinato la chiusura delle discariche di Roccasecca e Civitavecchia, che sono quindi riaperte al conferimento dei residui di lavorazione degli impianti TM e TMB.
Pertanto, lunedì 10 febbraio verrà eseguita la raccolta della Frazione Secco Residuo Indifferenziato non eseguita per cause di forza maggiore venerdì 7 febbraio.
Si tratta di una raccolta aggiuntiva, e quindi sono confermate tutte le altre raccolte già calendarizzate per la settimana.
Come di consueto:

– i sacchetti vanno inseriti all’interno dei contenitori dedicati;

– i contenitori vanno esposti entro le ore 5,00 del giorno di raccolta;

– nel sacchetto del rifiuto secco residuo indifferenziato vanno inseriti solo i rifiuti non differenziabili e non recuperabili.

“Si raccomanda quindi di fare attenzione alla corretta separazione dei rifiuti. Si ringraziano i cittadini per la collaborazione” afferma il comune. .