LA UNDER 16 CRC/URL prepara le vettovaglie per partire e giocare in Sardegna ad Olbia

"Cercheremo di imporre il nostro gioco , anche se non sarà facile", afferma lo staff tecnico

All’andata al Moretti Della Marta finì 64-12 in favore dei laziali e la gara fu dominata sui sardi, ma come si conoscono bene la tradizioni dell’Olbia Rugby la gara di ritorno da parte dei sardi è stata preparata nei minimi particolari per trovare un riscatto e mettere in chiaro le forze in campo.

Da inizio del sodalizio i roster della UNDER 16 del CRC/URL, sono diventati una sola grande squadra con un nome da battaglia “ I Leoni”.

Va detto che la formazione tecnico agonistica ed organizzativa attraverso Stefano Pergolesi, Simone Montana Lampo, Flavio Lauri e Antonino Lucantoni, è stata attenta continua e puntigliosa così come quella dei dirigenti dal punto di vista logistico, come non è mai mancato il supporto dei genitori che si sono scorrazzati da un campo ad un altro con sacrificio e dedizione i loro rugbisti.

Infine ma non per ultimo i ragazzi della squadra che hanno creduto e fatto quanto chiesto dal punto di vista tecnico-agonistico.

Così lo staff tecnico : “Cercheremo di imporre il nostro gioco , anche se non sarà facile. Non c’è bonus ne difensivo ne offensivo è uno scontro con due squadre che hanno vinto il loro rispettivo campionato!!!”

Allora le vettovaglie sono pronte, il cammino è tracciato, si parte con la nave sabato 18 maggio e si arriva la mattina del giorno dopo, non rimane altro che aspettare di vedere in campo domenica 19 maggio ore 11,30 ad Olbia i Leoni battersi per la finale interregionale di ritorno.