La Regione finanzia la darsena “Mare Nostrum” con 50 milioni, Unindustria: “Opera fondamentale”

La spinta che arriva dalla Pisana. Soddisfatto il presidente di Unindustria Civitavecchia Cristiano Dionisi

“L’annuncio del vicepresidente della Regione Lazio Daniele Leodori in merito al finanziamento di un terzo dell’importo per la realizzazione della Darsena “Mare Nostrum” (il totale si aggira sui 200 milioni di euro, ndc) va nella direzione che Unindustria ha sempre auspicato”. Lo dichiara il presidente di Unindustria Civitavecchia Cristiano Dionisi. “La realizzazione della darsena è un’opera fondamentale che si inserisce nella visione tracciata dal nuovo Piano di Sviluppo Strategico del porto, con l’obiettivo di creare l’area industriale della quale il nostro hub ha urgente bisogno. Un’opera che, in accordo con il Presidente Pino Musolino, proponemmo già di inserire tra gli obiettivi del Pnrr e che oggi grazie a questa disponibilità importante della Regione può trovare l’opportunità di vedere finalmente la luce grazie ad una sinergia tra istituzioni e investitori privati. Per rilanciare il nostro porto dobbiamo stringere sulle opere infrastrutturali e sulla Zona Logistica Semplificata, con concretezza e determinazione”.