La Raggi si “accanisce” su Civitavecchia e lavora per mandare ancora più rifiuti in città

"Un provvedimento resosi necessario - si legge nella nota - dopo la chiusura straordinaria e temporanea della discarica di Colleferro"

1563

“La Sindaca della Città Metropolitana di Roma, Virginia Raggi, nell’inerzia della Regione Lazio sta lavorando a un’ordinanza che autorizzi il conferimento di una maggiore quantità di rifiuti urbani nella discarica di Civitavecchia, dove Ama già smaltisce parte dei rifiuti urbani di Roma”. E’ in sintesi il comunicato stampa diramato dallo staff della prima cittadina di Roma che dunque si “accanisce” su Civitavecchia nella difficile gestione dell’immondizia della Capitale, in relazione alla chiusura temporanea della discarica di Colleferro. “Un provvedimento resosi necessario – si legge nella nota – dopo la chiusura straordinaria e temporanea della discarica di Colleferro, a causa di un grave incidente sul lavoro. Tale soluzione è temporanea. Si è infatti ancora in attesa che la Regione indichi i siti definitivi per lo smaltimento dei rifiuti come previsto dalla normativa, in vista dell’annunciata chiusura della stessa discarica di Colleferro”.