La principessa di Kent sedotta dal Castello di Santa Severa

Membro acquisito della famiglia reale britannica, consorte del principe Michael di Kent, cugino della regina Elisabetta II, Sua altezza reale ha assaggiato le specialità di pesce all'Isola del Pescatore optando per un dentice preparato al forno con contorno di patate

Al Castello di Santa Severa arriva la principessa. Il litorale laziale è notoriamente frequentato, soprattutto durante la bella stagione, da vip, attori, cantanti, politici di grido, personaggi più o meno noti. Merito del mare, ma anche delle prelibatezze culinarie a base di pesce. Quando però a fare capolino è Sua altezza reale allora il prestigio si eleva sensibilmente. E’ successo giovedì scorso grazie al soggiorno nella Perla del Tirreno della principessa Marie Christine di Kent, membro acquisito della famiglia reale britannica in quanto consorte del principe Michael di Kent, figlio del principe Giorgio, duca di Kent e cugino della regina Elisabetta II del Regno Unito. Nata nel 1945 in Repubblica Ceca, a Karlovy Vary, città nella regione dei Sudeti, oltre ad essere scrittrice, (Marie Christine ha pubblicato svariati libri riguardanti la famiglia reale britannica) accompagna il consorte nei vari impegni di rappresentanza che a lui vengono affidati dalla Regina. La principessa è sbarcata al Porto di Civitavecchia sul suo lussuoso yacth, prima di trasferirsi a Santa Severa per pranzare in un noto locale del lungomare, l’Isola del Pescatore, proprio a due passi dal suggestivo Castello. Marie Christine di Kente ha assaggiato gli antipasti di mare e poi ha voluto scegliere personalmente il pesce per il secondo, un dentice, preparato al forno con contorno di patate. Dipinta dai giornali britannici come una donna dal carattere un filo esuberante, Sua altezza si è trattenuta gentilmente con i proprietari del locale Fabio, Stefano e Paolo Quartieri, prima di congedarsi, scattando anche dei selfie con i cuochi e i camerieri del ristorante.