La Lega implode. Cacciapuoti: “E’ un partito che non esiste”

"Ho protocollato ieri sera la rinuncia - conferma - non mi interessa la poltrona, c'è un problema politico interno alla Lega. E' un partito che non parla, in pratica non esiste. Il futuro? E' tutto aperto anche se rimane la nostra piena fiducia nel sindaco Tedesco"

1160

A livello nazionale la Lega e Salvini continuano a volare nei sondaggi. In alcuni contesti locali invece la favola appare già ai titoli di coda. E’ il caso di Civitavecchia dove Daniele Perello ha lasciato un “nano secondo” dopo il risultato delle amministrative, dove diversi esponenti, vedi Stefano D’Angelo, Marco Coppari e Roberta Denaro, hanno le valigie pronte e con almeno altri due consiglieri comunali sul piede di guerra, parliamo di Raffaele Cacciapuoti ed Elisa Pepe. Il primo ha rifiutato l’incarico di presidente della Commissione Urbanistica: “Ho protocollato ieri sera la rinuncia – conferma – non mi interessa la poltrona, c’è un problema politico interno alla Lega. E’ un partito che non parla, in pratica non esiste. Il futuro? E’ tutto aperto anche se rimane la nostra piena fiducia nel sindaco Tedesco”.