“La città piena di moto, il superbus è arrivato a Tarquinia”

"Questa è la dimostrazione dell'importanza del tour mototuristico Superbus, per il quale faccio un plauso al gruppo degli Eroiciinmoto e dei Seipercento", afferma Fabio Gagni

Riceviamo e pubblichiamo. Un caldo sabato di Aprile con piazza Matteotti di Tarquinia letteralmente invasa di turisti in moto, con al seguito fotografi e giornalisti, che hanno colorato e reso allegra la mattinata. È stata forse l’espressione più evidente del lavoro portato avanti da Fabio Gagni e dal suo network già a partire da agosto scorso. Mesi e mesi di lavoro per il territorio che oggi, con l’evento Superbus, hanno trovato la loro espressione più ampia ed evidente. Le parole di Fabio Gagni sono state:

“Non so dire quanto sia felice ed entusiasta di aver visto la Piazza sotto al nostro Comune strapiena di moto e di turisti. Questa è la dimostrazione dell’importanza del tour mototuristico Superbus, per il quale faccio un plauso al gruppo degli Eroiciinmoto e dei Seipercento. Ringrazio le associazioni del territorio che ci sono state vicino moralmente ma anche con consigli e dritte, ringrazio i privati che ci hanno aiutato in mille modi, e ringrazio i tanti gruppi organizzatori di viaggi in moto, sparsi un po’ per tutta Italia, con cui abbiamo dialogato negli ultimi mesi. Vedere sempre più turisti su due ruote a Tarquinia è una vittoria di tutti ed un vanto che non ha colore politico, ma solo un cuore forte che batte, quello di noi Tarquiniesi.

E mi auguro ci sia sempre più unione in queste cose, sia nelle nostre iniziative che in quelle delle altre associazioni, perchè serve il supporto di tutti; queste non sono e non devono essere gare a chi è più bravo… devono essere obiettivi da raggiungere dove siamo tutti vincitori. E… che altro dire… se ami Tarquinia ci credi e la valorizzi!”. Se Ami Tarquinia.