La Asl Roma 4 premia le scuole del territorio

Gli studenti coinvolti nel progetto hanno realizzato dei filmati, finalizzati a lanciare un messaggio di "alert" sul fenomeno del gioco problematico, sempre più diffuso anche tra le fasce giovanili

136

E’ iniziata oggi, con la premiazione degli studenti del liceo scientifico Galileo Galilei di Civitavecchia, la fase conclusiva del progetto di Prevenzione del Gioco D’azzardo “Gioca Libera-mente 2019-2020″che la UOc Serd della Asl Roma 4 ha realizzato nelle scuole superiori del territorio. Gli studenti coinvolti nel progetto hanno realizzato dei filmati, finalizzati a lanciare un messaggio di “alert” sul fenomeno del gioco problematico, sempre più diffuso anche tra le fasce giovanili. Dopo il Galileo Galilei, il 12 marzo sarà la volta dell’istituto Superiore Enrico Mattei di Cerveteri a cui seguirà il 18 marzo l’istituto di istruzione superiore Margherita Hack di Morlupo. Concluderà il ciclo di incontri per quest’anno scolastico, il 24 aprile, la premiazione dei video del liceo statale Ignazio Vian di Bracciano. L’esperienza è stata molto apprezzata sia dal corpo docente che dagli studenti che non hanno esitato ad impegnare molto del loro tempo libero per interpretare, girare e montare i filmati.