Karate, la Meiji Kan si allena all’aperto

Nonostante le limitazioni per le società sportive locali a causa del Covid-19 la società civitavecchiese prosegue la sua attività con lezioni all'Uliveto

143

Con le palestre chiuse la Meiji Kan ha deciso di far allenare all’aperto i suoi giovani tesserati. Da due settimane l’attività della società civitavecchiese si è spostata all’Uliveto in attesa che, alla fine delle limitazioni dell’ultimo DPCM del governo Conte, sia possibile riprendere gli allenamenti regolari di karate anche per le classi non agoniste. La Maestra Virginia Pucci , con cadenza settimanale ed in maniera gratuita, sta continuando ad allenare all’ aperto e seguendo tutti i protocolli igienico-sanitari emanati dalla Federazione, i suoi giovani allievi che, anche complice il tempo buono, si riuniscono con entusiasmo accettando anche  questo nuovo tipo, certamente inusuale, di lezioni.

“ Speriamo che i contagi in Italia inizino a calare – dichiara la M° Pucci – anche perché ci avviamo verso l’inverno e stanno per arrivare la pioggia ed il freddo e sarà complicato continuare ad allenarci  fuori della nostra palestra”.