Karate, iniziata la nuova stagione della Meiji Kan

Hanno preso il via gli allenamenti della storica palestra civitavecchiese giunta al suo 44esimo anno

Sono iniziati lunedì gli allenamenti di karate della “storica” palestra Meiji Kan. Quello di quest’anno è il 44° corso che il Maestro Stefano Pucci e la sua famiglia portano avanti.

“Posso garantire che fare il professionista e vivere solo insegnando karate – spiega con un pizzico di orgoglio il Maestro Pucci – non è facile, specie quando si devono superare gravi pandemie come quella del Covid che ha colpito tutto il mondo ed ha paralizzato, per 5 mesi, tutte le attività sportive”.
D’altra parte gli “strascichi” delle Leggi emanate dal nostro Governo in materia di sicurezza sanitaria, sono ancora presenti e hanno condizionato notevolmente questi corsi appena iniziati, anche perché la Direzione della MEIJI KAN applica “alla lettera” le normative emanate dal Governo.
“Abbiamo dovuto dividere i nostri corsi – conclude Pucci Stefano – in due sedi, lasciando la Segreteria ed i corsi dei bambini più piccoli nella palestra di Via Mediana in collaborazione con la ASP/Pallavolo, mentre i ragazzi e gli adulti sono stati spostati nella palestra della Parrocchia “San Felice da Cantalice” (Chiesa dei Cappuccini) in Via Terme di Traiano”.
“Abbiamo già un programma sportivo molto “pieno” – dichiara la Maestra Virginia Pucci – e le nostre squadre agonistiche stanno già iscrivendosi allo Stage Nazionale FIK che si terrà la prima settimana di Ottobre a Caorle (VE). Dobbiamo recuperare il tempo in cui siamo stati fermi, ma vi posso garantire che, l’entusiasmo è molto “alto””.