Installazioni esterne, Cacciapuoti: “Da Commissione urbanistica ok alla proroga di tre mesi”

"Dispiace constatare che, a fronte di una unità d’intenti generale, il Movimento 5 stelle nella persona dell’ex assessore al Commercio D’Antò ha preferito prendere una posizione di pura strumentalizzazione e quindi di votare contro la proposta di proroga"

“Questa mattina la Commissione all’Urbanistica ha licenziato la proroga di tre mesi per le autorizzazioni alle installazioni esterne degli esercizi commerciali cittadini, anche se ricompresi nel perimetro della città soggetto ai vincoli della Soprintendenza. Si tratta di un importante provvedimento, oggetto anche nei giorni scorsi di prolungati confronti tra l’Amministrazione comunale tutta e le associazioni e rappresentanze di categoria. Grazie al voto della Commissione, che ringrazio per la disponibilità dei suoi membri, la seduta odierna di Consiglio comunale potrà approvare la delibera: così i commercianti potranno avere un sostegno, senza che nei primi mesi del nuovo anno si registri una pericolosa “vacatio” rispetto al regolamento sulle installazioni esterne. Dispiace constatare che, a fronte di una unità d’intenti generale, il Movimento 5 stelle nella persona dell’ex assessore al Commercio D’Antò ha preferito prendere una posizione di pura strumentalizzazione e quindi di votare contro la proposta di proroga. Avremmo voluto dimostrare alla categoria dei commercianti una solidarietà unanime del Consiglio comunale, ma evidentemente c’è chi ha altre priorità”. Così il presidente della commissione Urbanistica, Raffaele Cacciapuoti.