Indiscrezione dal Pincio, iniziato iter per revoca Cda di Csp. Defenestrato De Leva

La lettera sarebbe stata protocollata nella giornata di oggi, con il 26 luglio alle ore 11 data della prossima assemblea dei soci CSP per la revoca ufficiale

Indiscrezione clamorosa da Palazzo del Pincio. Il Comune di Civitavecchia avrebbe iniziato l’iter per la revoca del Cda di Csp, la Civitavecchia Servizi Pubblici, al 100% partecipata dal Comune di Civitavecchia. La lettera sarebbe stata protocollata nella giornata di oggi, con il 26 luglio alle ore 11 data della prossima assemblea dei soci CSP per la revoca ufficiale. Una notizia che apre scenari importanti, sia politici, con Lega e Fratelli d’Italia pronte a chiedere al sindaco Ernesto Tedesco folta rappresentanza ai vertici della municipalizzata, sia tecnici e legati a eventuali ricorsi da parte dell’amministratore delegato Francesco De Leva e dei suoi consiglieri di amministrazione, i quali hanno ancora un anno e rotti di contratto.