In prova al Barcellona sognando Messi. Leon e il suo stage in blaugrana

Il talento è già cristallino, tanto che la settimana prima di Pasqua ha trascorso alcuni giorni a Barcellona, per partecipare alla “Barca Academy Word Cup”

Ha trascorso una settimana da sogno, correndo e segnando sul campo dei campioni blaugrana. Leon De Benedictis è un bambino di 8 anni che vive a Civitavecchia. La sua passione è il calcio, milita attualmente nel Dlf ma ha iniziato a tirare calci prima alla Compagnia Portuale poi al Civitavecchia Calcio. Il talento è già cristallino, tanto che la settimana prima di Pasqua ha trascorso alcuni giorni a Barcellona, per partecipare alla “Barca Academy Word Cup”, l’unico torneo internazionale giovanile organizzato dal Barcellona FC.

Ha affrontato, con la maglia del “Team Italia”, giocatori provenienti da tutto il mondo, giapponesi, svizzeri, americani. “Per lui il calcio è una mania, il pallone è il suo migliore amico. Per noi invece la cosa più importante è che cresca serenamente e che si diverta con questa grande passione”, racconta i genitori. Leon ha lasciato il segno, segnando un gran gol su calcio di punizione. “Ma per lui giocare a Barcellona o Civitavecchia è lo stesso, non fa differenza ed è giusto così”. Le partite si sono disputate alla “Ciutat Esportiva Juan Gamper la Masia”, campo di allenamento della prima squadra del Barca. Terreno di gioco dove fino allo scorso anno si esibiva anche un certo Leo Messi. “Anche se a me piace tanto Maradona – commenta il baby talento civitavecchiese – mio padre mi fa vedere dei video su Youtube. E’ davvero incredibile”.