Imparato: “Obiettivo è mettere a sistema le diverse associazioni di cittadinanza solidale presenti in città”

Dichiarazione del delegato alla cittadinanza solidale del Comune di Civitavecchia

63

Daniela Imparato nei giorni scorsi ha incontrato diverse associazioni di volontariato inerenti alla sua delega alla cittadinanza solidale, cercando di pubblicizzarle tra i cittadini e metterle in contatto con le istituzioni. “In questi ultimi giorni ho fatto una serie di incontri con associazioni di volontariato. Civitavecchia ha un cuore grande e lo sto capendo sempre di più. In particolare sto incontrando diverse famiglie e le sto mettendo in contatto con le associazioni di volontariato specifiche per settore. Mi impressiona molto ad esempio il lavoro svolto da anni dall’associazione “Dona un Sorriso”. Volontari che prendono disinfettano e mettono a disposizione giocattoli e tutto ciò che serve per i bambini per poi donarlo alle famiglie bisognose. Come loro ci sono decine di associazioni che si stanno adoperando per le diverse emergenze. Durante i mesi del lockdown grazie al grande lavoro del sindaco Tedesco e dell’assessore ai servizi sociali Riccetti si è riuscito a fare sistema con le associazioni e i singoli cittadini. Cerco, con il mio impegno, di mettere in contatto queste associazioni ed il sogno è quello di creare un tavolo di condivisione tra tutte le associazioni di volontariato”.