Il videoclip dei MYR in finale del “Festival Tulipani di seta nera”

A partire da oggi 17 aprile fino a lunedì 31 maggio il pubblico potrà esprimere on line la propria preferenza collegandosi al sito ufficiale Tulipani di Seta Nera

Il gruppo musicale civitavecchiese MYR, composto da: Adriano Giannacco, Simone D’Alessandri, Nunzio Sannino e Dario Morgillo, con il brano “Addiction” sono fra i 17 finalisti nella sezione #SocialClip nell’ambito della XIV edizione del FESTIVAL INTERNAZIONALE Film Corto TULIPANI DI SETA NERA e concorreranno al premio #SocialClip Web.

A partire da oggi 17 aprile fino a lunedì 31 maggio il pubblico potrà esprimere on line la propria preferenza collegandosi al sito ufficiale Tulipani di Seta Nera.

Per votare occorre iscriversi gratuitamente

a questo link:

https://www.tulipanidisetanera.it/index.php/festival/il-festival/vota-i-videoclip?view=entry&id=64

Una volta entrati occorre andare alla pagina 2 e scorrere in basso fino a trovare la scheda di ADDICTION ed esprimere un voto da 1 a 5.

Anche questo video musicale fa parte di un gruppo di opere di eccellenze locali promosse dalla Civitafilmcommission attraverso l’International Tour Film Fest.

Il patron Piero Pacchiarotti ha commentato: Civitavecchia è una città dalle mille risorse che ancora nessuno si decide a valorizzare; noi ci crediamo ed i risultati ci stanno dando ragione; prima con “Streat Food”, poi con “Non smetterò mai di sognare” ed ora con “Addiction” stiamo facendo conoscere la nostra città anche come punto di riferimento culturale. Adesso chi ci ama ed ama la propria città segua con noi questo percorso.

Life motive dell’edizione 2021 del Festival dei Tulipani di seta nera è quello della transizione ecologica e sociale che racconta attraverso i propri registi e cantanti le fragilità delle persone e dei luoghi per proteggerli ed integrarli nello spirito del Next Generation EU.

Il Festival Tulipani di seta nera e ‘

-Un’iniziativa realizzata in collaborazione con: Istituto Cine Tv Roberto Rossellini, Ministero dell’Istruzione.

-Con il supporto di: Ministero della cultura, Regione Lazio, ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo, Rai per il Sociale.

-Patrocinato da: Ministero della Transizione Ecologica, ASviS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile, Rai per il Sociale, Roma Lazio Film Commission, ENIT, Fondazione UniVerde, Inail, Ente Nazionale Sordi – Onlus, ANMIL Nazionale

-Media partner: Rai Cinema Channel