Il Pincio ripiana i debiti di Csp solo per il 2019: conferimento da 3 milioni di euro

E il finanziamento della banca da 2 milioni di euro? Il Comune fa sapere di aver ricevuto lettera di diniego della richiesta lo scorso 17 febbraio

257

Il Comune ha sciolto definitivamente i dubbi sul futuro di Csp. Con deliberazione pubblicata oggi sul sito internet del Pincio, l’amministrazione comunale ha scelto la strada già anticipata da qualche tempo: si al ripianamento per l’anno 2019, ricorso al D.L. n. 23/2020 per ciò che riguarda il rosso dell’anno successivo. Così il negativo su cui mettere una pezza, secondo quanto riportato nella delibera, è pari a € 2.409.012,00. Da qui la decisione di conferire 500 mila euro in denaro, più il conferimento dei mezzi (n° 12 autobus e n° 17 autocompattatori) per un controvalore periziato pari complessivamente a € 2.584.285,04, quindi, in totale un conferimento di € 3.084.285,04. E il finanziamento della banca da 2 milioni di euro? Il Comune fa sapere di aver ricevuto lettera di diniego della richiesta lo scorso 17 febbraio.