Il Ministro Garavaglia a Civitavecchia: “Turismo di prossimità e crociere in sicurezza”

"Dobbiamo accelerare per il passaporto sanitario". Garavaglia, a proposito dello scalo marittimo locale ha parlato anche del Recovery Plan, indicando l'elettrificazione delle banchine come opera eventualmente da includere

Il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia è stato in visita a Civitavecchia, dapprima sulla Msc Grandiosa, la prima nave da crociera a ripartire dopo il lockdown, con rinnovato protocollo di sicurezza, successivamente presso il Comune, dove, insieme al senatore della Lega Umberto Fusco e al consigliere regionale Laura Cartaginese, ha incontrato il sindaco Ernesto Tedesco. Presente anche il primo cittadino di Tarquinia Alessandro Giulivi. “E’ importante pensare ad un ritorno del turismo per questa estate, parliamo ovviamente di un flusso di prossimità”. L’esempio della Msc ha fatto capolino anche durante la conferenza stampa. “E’ fondamentale far sapere alla gente che si può andare in crociera in sicurezza”. Il Ministro ha voluto dare una prospettiva di fiducia in un momento molto delicato per tutti e soprattutto per il nostro territorio. Parlando della campagna vaccinale come strumento decisivo per uscire dalla crisi il prima possibile. “Dobbiamo accelerare per il passaporto sanitario”. Garavaglia, a proposito dello scalo marittimo locale ha parlato anche del Recovery Plan, indicando l’elettrificazione delle banchine come opera eventualmente da includere. “Siamo molto felici di ospitare il Ministro – ha commentato Tedesco – per ciò che riguarda il turismo resta fondamentale fare rete con altri territori. Già prima della pandemia avevano iniziato una serie di incontri con gli altri sindaci. Un percorso da proseguire a maggior ragione adesso”.