Il meteo incerto non frena gli organizzatori di “Respirare il mare …e non solo”

Iniziativa che domenica mattina si è svolta al Porticciolo di Santa Marinella

Il tempo incerto non ha scoraggiato gli organizzatori di “Respirare il mare …e non solo”, iniziativa che domenica mattina si è svolta al Porticciolo di Santa Marinella. Si tratta di un appuntamento, giunto quest’anno alla XVII edizione, dedicato all’asma e alle malattie respiratorie, curato da ALAMA-APS e da SSD Bracelli Club, patrocinata anche dal Comune di Santa Marinella e dalla Guardia Costiera. A portare i saluti del Sindaco Pietro Tidei e dell’Amministrazione Comunale sono stati il consigliere Alessio Manuelli e la Consigliera Paola Fratarcangeli.

“È stato un piacere ospitare nella nostra città questa iniziativa, che affronta il tema dell’asma coinvolgendo i ragazzi e le loro famiglie in attività legate mare e allo sport- ha affermato il consigliere Manuelli- Peccato che le condizioni meteo della mattina non abbiano consentito le uscite in barca, ma lo scopo è stato raggiunto comunque grazie ai tanti volontari intervenuti che hanno tenuto corsi teorici a bordo delle barche ormeggiate e parlato di cure e prevenzione.

Il mare è una vera e propria ricchezza per il nostro territorio ed è fonte di benessere per la salute di chi vi abita e di chi decide di soggiornarvi – ha spiegato Manuelli -. Il clima marino della nostra costa è fonte di salute e benessere. Questo lo sanno bene gli specialisti e le associazioni che si occupano di asma e malattie respiratorie, che scelgono Santa Marinella per promuovere campagne di informazione proprio su asma e malattie respiratorie. Invitiamo quindi turisti e visitatori a scegliere la nostra città per soggiornarvi durante tutto l’anno e quindi per poter beneficiare appieno del nostro clima”, ha concluso il consigliere Alessio Manuelli.

“Mi unisco alle parole del Consigliere, ringraziando a nome dell’Amministrazione Comunale e della città, l’associazione ALAMA nella persona della presidentessa Sandra Frateiacci, la SSD Bracelli Club e il suo amministratore Andrea Frateiacci, e tutti gli intervenuti, per aver portato in città questa manifestazione che unisce salute e sport in nome del benessere e dell’importanza di vivere all’aria aperta in ambienti salubri e ricchi di benefici come sono il nostro mare e la nostra costa. Questo tipo di eventi sono anche un modo per far conoscere la nostra costa e il territorio, ricco di storia e di beni archeologici da scoprire e valorizzare “, ha aggiunto la consigliera Fratarcangeli.