“Il Comune di Santa Marinella ricorda Giacomo Puccini”

"Iniziativa per ricordare il celebre compositore italiano sabato 2 marzo con due iniziative, organizzate dall’Assessorato alla Cultura e dall’Assessorato ai Servizi Sociali"

La locandina dell'evento

Nell’anno in cui teatri, istituzioni musicali, case discografiche, università e conservatori saranno impegnati nell’importante celebrazione del centenario della morte di Giacomo Puccini (1924-2024), il Comune di Santa Marinella ricorda il celebre compositore italiano sabato 2 marzo con due iniziative, organizzate dall’Assessorato alla Cultura e dall’Assessorato ai Servizi Sociali.

Una giornata dedicata a Puccini, che inizierà alle ore 17:30 in Aula Consiliare con la presentazione del libro di Ida Garzonio “Hariclea Darclee, la diva della lirica che incantò artisti e pubblico” e che si chiuderà alle ore 19:00 con il concerto nella Sala Flaminia Odescalchi, dal titolo “Una sola moltitudine”, in cui saranno eseguiti brani tratti dalle opere più note del musicista.

L’ iniziativa si inserisce nel contesto dei festeggiamenti del “Martisor”, la festa popolare che celebra l’arrivo della primavera in Romania e che si terrà il 10 marzo presso il Parco Martiri delle Foibe. “Il genio artistico di Puccini si lega alla famosa soprano romena Hariclea Darclee, che per prima interpretò Tosca, opera che vide il debutto a Roma durante i disordini politici di fine ‘ottocento e il rischio di attentati ai reali presenti in teatro. Ciononostante, l’interpretazione magistrale della soprano contribuì in modo determinante al successo dell’opera. Da quel momento Hariclea Darclee diventerà per Puccini “la mia prima e splendida Tosca”, ha spiegato l’assessore Vinaccia.

“Siamo molto orgogliosi di essere stati promotori di questa importante iniziativa patrocinata dall’Ambasciata di Romania e dall’Ambasciata della Moldavia, in collaborazione con il Centro Culturale Italo-Romeno e l’Istituto Romeno di cultura e ricerca. Il legame tra il noto compositore italiano e la famosa soprano romena ci ha offerto l’occasione di ricordare questi importanti artisti e il loro prezioso contributo alle due nazioni e alla cultura internazionale”, ha affermato l’assessore D’Emilio.

“Il programma presentato è di altissimo spessore culturale e sociale. Offriamo cultura e integrazione, due aspetti fondamentali per la vita sociale della nostra città e dell’intera comunità. Sono molto soddisfatto nel constatare che il lavoro di squadra dell’Amministrazione funzioni e conduca a iniziative sempre stimolanti e interessanti”, ha dichiarato il sindaco Pietro Tidei.

Alla presentazione del libro sulla vita della celebre soprano, interverranno il Sindaco Tidei, gli Assessori D’Emilio e Vinaccia, la Dott.ssa Popescu, direttrice del Centro Culturale Italo-Romeno di Milano, il Prof. Luca Direttore dell’Istituto Romeno di Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia e la Fondazione Torre del Lago intitolata a Giacomo Puccini
.
Il concerto sarà eseguito dall’Orchestra delle Cetto Città, con i suoi 53 musicisti, dalle soprano Nunzia De Falco e Lada Kyssy, e dai due tenori Stefano Sorrentino e Gianluca Zampieri. La partecipazione è libera fino ad esaurimento posti.