Il 20 maggio il gran debutto col primo progetto, il Consorzio Sport Civitavecchia scalda i motori

Un progetto che già negli scorsi anni è stato promosso e diffuso in città, ma che quest'anno ha un sapore nuovo grazie alla neonata sinergia tra le società Civitavecchia Volley, Basket Pyrgi, Nautilus, Emas, As Gin e Crc Rugby

Sta per partire ufficialmente la prima attività sportiva del Consorzio che ha abbracciato il Progetto “Centro CONI – Orientamento e Avviamento allo Sport”. Un progetto che già negli scorsi anni è stato promosso e diffuso in città, ma che quest’anno ha un sapore nuovo grazie alla neonata sinergia tra le società Civitavecchia Volley, Basket Pyrgi, Nautilus, Emas, As Gin e Crc Rugby. Il Progetto ha come obiettivo quello di promuovere la pratica sportiva
nella fascia d’età 5-14 anni, guidando l’atleta nelle varie fasi evolutive attraverso un percorso multidisciplinare con il supporto di professionisti e tecnici. Dovremo aspettare ancora qualche settimana affinché siano tagliati i nastri di partenza, considerato che la data di inizio scelta è il 20 maggio presso il Parco Uliveto. Gli sport e le attività proposti saranno scelti dai tecnici in itinere, ma il tutto sarà basato sull’aspetto ludico-sportivo e sugli sport praticati dalle società del Consorzio: pallavolo, basket, arti marziali, rugby, pallanuoto e ginnastica artistica. Nello specifico il Progetto sarà dedicato ai nati 2011/2014 nel rispetto delle norme anti Sars-Covid19 e con l’organizzazione in gruppi per seguire i bambini con occhio vigile nelle varie fasi del progetto. Inoltre ad affiancare i tecnici ci saranno alcuni studenti del liceo Marconi che prenderanno parte al progetto in collaborazione per svolgere le ore di PCTO. “Siamo felici di dare il via a questo Progetto che è una finestra che permetterà a tanti bambini di rivedere la luce -ha affermato Cesare Barbetta, Presidente del Consorzio- Il Centro CONI a Civitavecchia è partito nel 2018 a conclusione del Educamp “Giochiamo sport e mente”, a cui hanno partecipato i ragazzi del liceo scientifico sportivo Marconi. Tante associazioni hanno fatto richiesta negli scorsi anni e quest’anno il Consorzio ha deciso di aderire per fornire un concetto di polisportività e la possibilità di incrementare i gesti tecnici dei bambini che potranno attingere a più conoscenze trasversali per applicarli nel singolo sport. Sono certo che questo sarà un modo per far conoscere meglio il Consorzio a Civitavecchia e rilanciare lo sport locale”.