Hockey in line femminile, le Sniperine CRT conquistano matematicamente la vetta della regular season

Domenica mattina al PalaMercuri sconfitte le Devil Girls Vicenza per 3-2 dopo i tempi supplementari, dopo che la partita si era messa malissimo con le beriche brave a portarsi avanti sul 2-0

Le Sniperine CRT non sbagliano e centrano il primo posto in classifica del campionato femminile. Domenica mattina al PalaMercuri sconfitte le Devil Girls Vicenza per 3-2 dopo i tempi supplementari, dopo che la partita si era messa malissimo con le beriche brave a portarsi avanti sul 2-0.
Le Sniperine partono con il piede giusto e mettono sotto pressione il goalie avversario ma non riescono a trovare la via del gol, cosa che invece riesce alle avversarie alla prima grande occasione.
Nella ripresa il trend non cambia, con il Vicenza che trova addirittura il 2-0. Nel finale il sussulto d’orgoglio delle civitavecchiesi: prima Novelli accorcia in powerplay, poi Raia sorprende una ingenua difesa avversaria direttamente da ingaggio per il 2-2. Nell’overtime è ancora Raia, in superiorità numerica, a segnare il 3-2 finale. Alle CRT per il primo posto matematico in classifica serviva un solo punto, ne sono arrivati persino due.
“Arriva a Civitavecchia un Vicenza agguerrito che passa in doppio vantaggio anche grazie ad una buona prestazione del goalie Corbellaro – spiega Gavazzi – ma le Sniperine non mollano e riescono a recuperare. Occorre ancora una volta l’overtime per decidere la vincitrice e Raia insacca ancora. I due punti bastano per chiudere da prime la stagione regolare con una giornata di anticipo e non possiamo che essere soddisfatte di ciò. Spero che il buon gioco espresso nella stagione continui a girare nelle partite che contano per la corsa allo scudetto”.
Il prossimo impegno di campionato, il 28 aprile a Vicenza (ultimo concentramento di regular season contro Torre Pellice e Vicenza) sarà quindi inutile per le civitavecchiesi ai fini della classifica.
Le presenti: Eugenia Pompanin, Francesca Borgi, Veronica Novelli, Eleonora Raia, Laura Giannini, Martina Succi, Martina Mori, Gloria Padovan, Letizia Barocci, Desirè Capodimonte, Vanessa Moretti. Allenatrice: Martina Gavazzi.