Hockey, gli Snipers TecnoAlt lottano ma escono dalla Coppa Italia

I civitavecchiesi fanno bella figura contro il Cittadella, formazione di serie A, che vince 3-1 al PalaMercuri

Assaggio di serie A sabato sera al PalaMercuri: per il terzo turno di Coppa Italia di hockey in line è sbarcato a Civitavecchia il Cittadella. Gli Snipers TECNOALT (nella foto di Maurilio Mandolfo) hanno giocato una grande gara, tenendo testa per tutto l’incontro alla formazione veneta e cedendo solamente per 3-1 (2-0 il primo tempo). I civitavecchiesi giocano alla pari con la formazione ospite e riescono a tenere il ritmo degli avversari ma dopo una rete clamorosamente fallita dai padroni di casa, sul capovolgimento di fronte sono gli ospiti a portarsi in vantaggio. A pochi secondi dal finire della prima frazione arriva il 2-0 ma i TECNOALT non demordono e riaprono la gara con una rete di Cocino in powerplay.  I nerazzurri tentano di acciuffare il pari che purtroppo non arriva, anzi, il Cittadella allunga sul 3-1. Gara comunque estremamente corretta, veloce e ben giocata da entrambe le squadre con i civitavecchiesi che ora devono concentrarsi sui play off contro Forlì.

Elia Tranquilli: “È stata una partita combattuta più di quanto ci aspettassimo, un’occasione per confrontarci con una squadra di alto livello. Si è vista una grande maturità anche da parte dei più giovani, concentrati dal primo all’ultimo minuto. Una bella prova in vista dei play off della prossima settimana”.