Gruppo consiliare M5S: “Saltata la Capigruppo per convocare il consiglio sul bilancio”

"Senza questa approvazione infatti il comune può lavorare in maniera parziale perché l’ultimo bilancio approvato è quello dello scorso anno"

145

“Questa mattina doveva tenersi la Commissione dei Capigruppo per convocare il consiglio comunale sul bilancio di previsione, ma i pochi membri della maggioranza presenti non sono bastati per mantenere il numero legale, nonostante come opposizione siamo rimasti presenti per senso di responsabilità, convinti che il bilancio di previsione debba essere approvato il prima possibile. Senza questa approvazione infatti il comune può lavorare in maniera parziale perché l’ultimo bilancio approvato è quello dello scorso anno. Pertanto tutte le opere pubbliche che si vedono in città sono ancora eredità dell’amministrazione 5 stelle, mentre il sindaco Tedesco non può, senza il bilancio approvato, attuare la sua linea politica, se mai ce ne sia una, tranne quella del revocare quanto di buono avviato dal 5 stelle. Mentre qualche sparuto membro della maggioranza invoca la serietà, noi come opposizione anche questa volta l’abbiamo ampiamente dimostrata. Forse certi appelli dovrebbero lanciarli nei confronti dei loro colleghi di maggioranza, perché dopo un anno di amministrazione tutto sembrano tranne gente seria e responsabile. La città ha bisogno di fatti, soprattutto in un momento come quello che stiamo vivendo oggi, non di superficiali amministratori che passano le giornate a contendersi incarichi e poltrone. Il sindaco Tedesco e tutta la sua coalizione dopo un anno di amministrazione si confermano ancora una volta la squadra del fare…chiacchiere”. Lo dichiara il gruppo consigliare del Movimento 5 stelle.