Grana bilancio, oggi maggioranza per dettare la linea su Fiumaretta e Csp

Come è noto le criticità che attanagliano il Pincio sono soprattutto di natura finanziaria, su tutte pesano le questioni legate a Fiumaretta, col progetto del Welcome center da tre milioni di euro all'anno, da cancellare o da mantenere, e a Csp, la partecipata del Comune, i cui conti, secondo le indiscrezioni che filtrano dal Pincio, sono a dir poco disastrosi

163

Si terrà nel pomeriggio una maggioranza che si preannuncia importante perchè tratterà del tema bilancio comunale. Come è noto le criticità che attanagliano il Pincio sono soprattutto di natura finanziaria, su tutte pesano le questioni legate a Fiumaretta, col progetto del Welcome center da tre milioni di euro all’anno, da cancellare o da mantenere, e a Csp, la partecipata del Comune, i cui conti, secondo le indiscrezioni che filtrano dal Pincio, sono a dir poco disastrosi. Settembre ad ogni modo sarà un mese fondamentale perchè andrà in scadenza il mandato del dirigente dell’area Finanze Riccardo Rapalli. Una sua riconferma potrebbe voler dire che il progetto Fiumaretta non verrà smantellato. Sulla decisione però inciderebbe pure un possibile orizzonte giudiziario che metterebbe il Comune a rischio di un pesante contenzioso con il proponente, visto che l’iter politico/amministrativo della precedente Giunta 5 stelle è stato praticamente completato. Tornando alla Civitavecchia Servizi Pubblici secondo Fratelli d’Italia e Lista Grasso si andrà incontro ad un deficit rilevante già a dicembre 2019 (si parla di 2,7 milioni). “La differenziata? Va mantenuta ma così com’è costerà troppo ai cittadini”, conferma il sindaco Tedesco.

Sponsorizzato da