Giannini si pente dopo il post sulla manifestazione di Lega e FdI: “Ho esagerato”

"Garantisco che non vi era alcun intento di colpire chi manifesta liberamente e legittimamente all`interno dei dettami della Costituzione"

355

“Mi duole se la mia provocazione ha offeso qualcuno. Volendo stigmatizzare la brutalità di quanto avvenne alla fine del regime fascista, che oggi è stato evocato in alcune manifestazioni pubbliche, ho senza dubbio esagerato le mie espressioni. Garantisco che non vi era alcun intento di colpire chi manifesta liberamente e legittimamente all`interno dei dettami della Costituzione”. E` quanto fa sapere all`ANSA il segretario del Pd di Civitavecchia Stefano Giannini.