“Sono giunte presso l’Assessorato all’Ambiente, così come agli organi di informazione, fotografie dei cumuli di rifiuti sparsi per la Frasca. Ci siamo immediatamente attivati, considerando la situazione emergenziale, e grazie anche al supporto dell’Autorità Portuale l’emergenza, già nella giornata di martedì, è rientrata ed i rifiuti rimossi. A tal riguardo ringraziamo il Presidente dell’Authority, Pino Musolino.
Risulta evidente che la Frasca necessiti di un piano di tutela a lungo termine e che questo piano parta dall’attuazione dell’istituzione del monumento naturale. Sarà dunque priorità per questa Amministrazione salvaguardare e valorizzare l’area, rendendola fruibile in totale sicurezza”. Lo dichiara l’assessore all’ambiente Stefano Giannini.