Furti al duty free dell’aeroporto, 8 persone denunciate

Sono stati 6 invece gli autisti NCC sanzionati dai Carabinieri della Stazione Aeroporto di Fiumicino, sorpresi nei pressi del Terminal Arrivi 1, mentre procacciavano illecitamente clienti tra i passeggeri in transito

Riceviamo e pubblichiamo. I Carabinieri della Compagnia Aeroporti di Roma presso lo scalo aeroportuale “Leonardo Da Vinci”, hanno identificato e denunciato ben 7 persone per tentato furto e una per violazione al D.a.c.ur. e sanzionato 6 autisti NCC mentre procacciavano clienti tra i passeggeri.

Nello specifico, i Carabinieri della Stazione Aeroporto di Fiumicino, in distinte attività, hanno denunciato 7 persone, di questi, 4 cittadini stranieri e 3 italiani, che hanno tentato di superare le casse dei duty free situati all’interno dello scalo aeroportuale, senza pagare, mentre erano in attesa dei rispettivi voli. I militari hanno rinvenuto diversi prodotti di profumeria e cosmesi, per un valore di oltre 1.900 euro. I viaggiatori sono stati notati dal personale addetto alla vigilanza che ha subito allertato i Carabinieri, riuscendo così a recuperare la refurtiva e a riconsegnarla ai responsabili degli esercizi commerciali. Per tutti è scattata la denuncia alla Procura della Repubblica di Civitavecchia per il reato di tentato furto.

Sono stati 6 invece gli autisti NCC sanzionati dai Carabinieri della Stazione Aeroporto di Fiumicino, sorpresi nei pressi del Terminal Arrivi 1, mentre procacciavano illecitamente clienti tra i passeggeri in transito, al di fuori degli stalli, senza averne titolo, per un importo totale di circa 12.500 euro. Un altro autista è stato denunciato poiché, nonostante già sottoposto al divieto di accesso alle aree urbane emesso dalla Questura di Roma, è stato rintracciato e controllato presso il Terminal 1 dell’aeroporto. Comando Provinciale Carabinieri Roma.