Francesco Micocci della storica IT: “Noi siamo pronti e vogliamo riprendere a emozionare”

Sabato, su iniziativa di Francesco Micocci, gli artisti tarquiniesi dello spettacolo si sono dati appuntamento di fronte alle porte chiuse del teatro per lanciare un messaggio di ripartenza

100

Un flash mob per dire: “Noi siamo pronti e vogliamo riprendere a emozionare e far sognare le persone”.

Sabato mattina, poco prima delle 12, una ventina di artisti tarquiniesi dello spettacolo si sono dati appuntamento di fronte alle porte chiuse del teatro per lanciare un messaggio di speranza e ripartenza.

A promuovere l’iniziativa Francesco Micocci della storica etichetta discografica IT: “Un’iniziativa per valorizzare gli artisti di Tarquinia, peraltro di altissimo livellio, e dire che sono presenti. Capiamo che nel 2020 ci sono stati tanti problemi, capiamo le difficoltà e le priorità, ma c’è stata una ripresa e anche noi abbiamo il desiderio di tornare a esibirci per le persone. Un’iniziativa senza alcuno spirito polemico. Ma sappiamo che in Italia e in Europa sono ripresi anche gli spettacoli, che anche in alcuni locali si fa spettacolo, per cui siamo convinti che anche chi ci amministra sappia che, con tutte le attenzioni, le mascherini e il distanziamento sociale, siamo pronti per ricominciare”.