Forno crematorio, l’Altair vince il ricorso al Consiglio di stato contro il Comune

Nello specifico il limite massimo di cremazioni all'anno, pari a 2080 salme. Rischio contenzioso milionario?

441

E’ notizia di queste ore: l’Altair, la ditta che gestisce il servizio di cremazione al Cimitero Nuovo di via Braccianese Claudia ha vinto il ricorso al Consiglio di stato contro le prescrizioni imposte all’epoca dall’amministrazione 5 stelle. Nello specifico il limite massimo di cremazioni all’anno, pari a 2080 salme. Una brutta tegola per l’amministrazione Tedesco che in serata dovrebbe tenere una conferenza stampa per dare indicazioni sul tema. Ecco il link
Il documento