Fiumicino, l’assessore Calicchio:”Per la prima volta 400 bambini delle Scuole dell’Infanzia in visita alla Fiera dei Cavalli a Roma”

"Ai bambini sarà offerta, quindi, l'opportunità di avvicinarsi al meraviglioso mondo dei cavalli – afferma Calicchio – apprendendo attraverso giochi, laboratori didattici e spettacoli, l'importanza della relazione con gli animali e i benefici che apportano sul corpo e sulla mente dei piccoli studenti"

119

“Su iniziativa dell’Assessorato alle Politiche Scolastiche e Giovanili oltre quattrocento bambini delle nostre Scuole dell’Infanzia avranno l’opportunità di visitare alla Fiera di Roma, nelle giornate di giovedì 13 e venerdì 14 febbraio, “Cavalli a Roma”, l’iniziativa promossa da Veronafiere, esclusivamente dedicata al mondo equestre”. Lo dichiara l’Assessore alla Scuola, Paolo Calicchio.
“L’uscita didattica, così come il trasporto – spiega – saranno completamente gratuiti per le famiglie e le scuole ed organizzati grazie ad una azione sinergica tra Assessorato alla Scuola, Trasporti e il coordinamento tra i vari uffici, i quali consentiranno il trasferimento alla Fiera di tutti i piccoli alunni e di oltre ottanta accompagnatori tra insegnanti e genitori, interessati a partecipare all’evento”.
“Ai bambini sarà offerta, quindi, l’opportunità di avvicinarsi al meraviglioso mondo dei cavalli – continua Calicchio – apprendendo attraverso giochi, laboratori didattici e spettacoli, l’importanza della relazione con gli animali e i benefici che apportano sul corpo e sulla mente dei piccoli studenti. Nel percorso studiato per le scuole primarie, dei bambini tra i 3 e i 6 anni, saranno proposte tre specifiche attività: la prima è il “pony city” con percorso didattico educativo sulla vita del cavallo e le relative pratiche sportive, come il salto agli ostacoli, il dressage o il pony games, che porterà successivamente tutti i bimbi al battesimo della sella. Il secondo laboratorio, chiamato “asinomondo”, consentirà ai bambini di conoscere ed entrare in relazione con l’asino, tramite esercizi specifici, corporei e di approfondimento didattico, sperimentando direttamente il valore educativo del percorso. Terza attività proposta sarà quella dedicata al mondo degli indiani d’America, nel quale i bambini entreranno in un vero e proprio villaggio indiano dove il “Tatanka” li guiderà in visita alle tende e nei mini-saloon, nei quali si sperimenteranno i giochi delle grandi praterie”.
“Gli insegnanti, così come i genitori, sono entusiasti per l’originale iniziativa proposta – afferma – che si inserisce perfettamente nel percorso educativo-pedagogico, promosso attraverso la formula del laboratorio, che le nostre scuole dell’infanzia utilizzano da prassi come programma di studi. Attraverso tale uscita didattica ci auguriamo di far trascorrere una giornata di divertimento e approfondimento sul mondo equino ai nostri studenti più piccoli, che attraverso il contatto diretto con cavalli, pony e asini, possono sperimentare da vicino quanto sia efficace tale attività nell’armonioso sviluppo fisico e psichico”.
“Ringrazio tutti gli uffici dell’Area Politiche Scolastiche – conclude l’assessore – per l’organizzazione di tale evento, sia per la parte pedagogica, che di coordinamento e di gestione delle varie uscite dalle sette scuole dell’infanzia del territorio comunale e Veronafiere per aver consentito ai nostri piccoli studenti di diventare per un giorno cavalieri”.