Finta sordomuta avvicinava i passanti per incassare vere donazioni. Denunciata 17enne straniera

La donna dopo aver mostrato al papabile donatore, un finto certificato medico e un modulo di adesione offerte, mimando con dei gesti, simulava di essere sordomuta e, dopo essere riuscita a colpire la solidarietà dell’uomo si è fatta consegnare la somma contante di 20 euro

Si fingeva sordomuta mostrando un falso certificato medico ed un modulo di  un fantomatico “Centro Regionale per persone portatrici di handicap”,  carpendo la fiducia dei passanti e si faceva “donare”  denaro contante. Per questo motivo una 17enne di nazionalità romena è stata denunciata dai Carabinieri della Stazione Roma Quirinale, per truffa aggravata in concorso. La donna dopo aver mostrato al papabile donatore, un finto certificato medico e un modulo di adesione offerte, mimando con dei gesti, simulava di essere sordomuta e, dopo essere riuscita a colpire la solidarietà dell’uomo si è fatta consegnare la somma contante di 20 euro. I Carabinieri, in transito in quel momento, hanno notato la scena e sono subito interventi bloccando la donna con la banconota appena intascata. Portata in caserma, i militari hanno appurato che la 17enne non aveva nessun handicap ed è stata denunciata in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Roma.