Festa della Liberazione, Tedesco si rifà a Mattarella: “Il valore della pace saldo solo se c’è libertà”

Dopo i passaggi al Parco della Resistenza, alla targa ai Martiri delle Fosse Ardeatine alla Mediana e a quella al Penitenziario di via Tarquinia, in piazzale degli Eroi c'era tanta gente assieme alle autorità militari, civili, religiose e marittime e alle associazioni combattentistiche e d'arma e di volontariato

“Stamane, per la prima volta dal mio insediamento, ho potuto partecipare alle celebrazioni del 25 Aprile senza restrizioni. Dopo i passaggi al Parco della Resistenza, alla targa ai Martiri delle Fosse Ardeatine alla Mediana e a quella al Penitenziario di via Tarquinia, in piazzale degli Eroi c’era tanta gente assieme alle autorità militari, civili, religiose e marittime e alle associazioni combattentistiche e d’arma e di volontariato. Un gran bel segnale. Nel mio discorso ho voluto rifarmi alle parole del presidente Mattarella, laddove il Capo dello Stato ha approfondito il tema del valore della pace, che è saldo solo quando c’è libertà. Ricordiamolo sempre”. Lo dichiara il sindaco Ernesto Tedesco sulla sua pagina Facebook.