Festa del rugby, l’under 12 del Rugby Civitavecchia è travolgente

Con 4 vittorie ed una pareggiata su cinque partite la squadra chiude la Festa del rugby in campo amico sotto la direzione del concentramento di Valerio Storri

Con 4 vittorie ed una pareggiata su cinque partite, la UNDER 12 del Rugby Civitavecchia chiude la Festa del Rugby in campo amico sotto la direzione del concentramento di Valerio Storri.

I mitici minirugbisti biancorossi giocano e si divertono facendo gruppo e bel gioco, l’attività sportiva della palla ovale a livello giovanile è una straordinaria esperienza educativa, è emozionante, divertente e come tale coinvolge facilmente i bambini e i ragazzi.

Dallo staff tecnico: “Buona prestazione dei nostri ragazzi, molta stanchezza per via dell’influenza che sta girando e assenze che si fanno sentire, qualche piccola distrazione in fase difensiva e delle imprecisioni in fase offensiva, ma i risultati portati a casa sono più che positivi e il bilancio della giornata ci lascia soddisfatti, dobbiamo assolutamente migliorare nel gioco sullo spazio dove oggi potevamo essere letali e invece abbiamo stentato un pochino”.

Soddisfatti dei loro mini-atleti i genitori presenti dei biancorossi che hanno sempre un ruolo importante per la crescita sportiva dei propri figli, anche perché soprattutto a quest’età, i figli devono essere supportati (non esaltati né tantomeno depressi), sia per gli stimoli continui che forniscono, sia per il grande aiuto che possono dare in fatto di educazione, lealtà, fiducia dei propri mezzi, orgoglio e autodeterminazione.