Fermata alla guida di un veicolo rubato, donna denunciata per ricettazione dalla Polizia

Si tratta di una donna di 50 anni, originaria di Roma ma residente a Santa Marinella, fermata durante un apposito servizio di  controllo del territorio predisposto per prevenire i furti di auto ai danni di turisti in transito per gli imbarchi

138

Guida un’auto rubata e viene denunciata dalla Polizia per ricettazione. Si tratta di una donna di 50 anni, originaria di Roma ma residente a Santa Marinella, fermata durante un apposito servizio di  controllo del territorio predisposto per prevenire i furti di auto ai danni di turisti in transito per gli imbarchi. Verso le 12 di ieri, 08 agosto,  le volanti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Civitavecchia nell’ambito di tali, mirati, servizi di pattugliamento hanno imposto l’alt alla Peugeot 108 condotta dalla donna. La conducente è apparsa subito molto nervosa agli agenti che hanno così deciso di approfondire gli accertamenti. Dal controllo è infatti emerso che il veicolo condotto dalla donna, con svariati precedenti di polizia, era stato denunciato rubato proprio mentre era in sosta presso l’area dell’Interporto di Civitavecchia. Infatti, il responsabile del sito ne aveva denunciato, proprio negli Uffici del Commissariato, il furto  mentre Società proprietaria ne dichiarava la perdita di possesso. La donna, che non ha saputo dare spiegazioni sulla provenienza del veicolo, è stata pertanto denunciata alla Procura della Repubblica di Civitavecchia per la ricettazione del mezzo, che è stato sottoposto a sequestro e nei prossimi giorni verrà restituito alla società proprietaria al termine degli accertamenti in corso.